8.png
Città

Bergamo

Bergamo è una delle città più importanti della Lombardia. La città è divisa in città bassa e alta.

Bergamo alta risale all’epoca medievale caratterizzata da una vista incredibile e una serie di edifici da visitare.

La città alta si può raggiungere anche con una funicolare. Il nucleo medioevale posto sulla sommità di un colle è circondato dalla imponente cerchia murata costruita durante la dominazione veneziana,

 

In Piazza Vecchia sorge il Palazzo del Podestà, simbolo del potere veneziano su Bergamo, costruito nel XIV secolo.

Da non perdere è la  passeggiata lungo le mura della città dove si incontrano la cinquecentesca Porta Sant'Agostino sormontata dal Leone di Venezia.

Dalla Rocca si può ammirare un bellissimo panorama sulla città, le numerose torri medievali ricordano i borghi della Toscana.

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/2

45 min

50 min

Milano

Milano, capoluogo lombardo, è una città moderna, vivace, ricca di bellezze e opere artistiche.

 

Il Duomo, con la luminosa facciata in marmo e l'architettura tardo-gotica, è il monumento simbolo di questa metropoli d'Italia. Dalla sua cima si può godere di un panorama unico su tutta la città.

 

Nel cuore della città sorge il Palazzo Reale che viene oggi utilizzato per esposizioni d'arte. L'edificio è affiancato dal Museo del Novecento.

 

Nelle vicinanze sorge un altro simbolo della città: la Galleria Vittorio Emanuele II, un passaggio a croce, pedonale e coperto, che accoglie al suo interno storici ristoranti, bar e negozi. È famosa per i suoi pavimenti a mosaico e per le vetrate della copertura.

 

Il Castello Sforzesco, costruito a metà del Trecento a scopo difensivo, è oggi trasformato in museo.

Da visitare nelle vicinanze anche l’Arco della Pace.

press to zoom

press to zoom
1/1

65 min

60 min

Brera è un quartiere animato da numerosi ristoranti, bar, antiquari e negozi caratteristici. Qui si trova la Pinacoteca di Brera che ospita una delle più importanti collezioni d’arte del nostro Paese.

 

Di grande importanza artistica la chiesa di Santa Maria delle Grazie, all'interno della quale, tra il 1495 e il 1497, Leonardo da Vinci dipinse il famoso Cenacolo.